La Giulia CASCINA LANA 2016 Nizza DOCG

Si chiama Giulia perché, dicono in cantina, la Barbera è femmina, e che femmina! Un colorito sano, intenso ma senza esagerare, riflessi limpidi e mobili, lampi di luce. Bocca e naso all’erta per cogliere belle sensazioni di grande equilibrio, accompagnati da una decisa struttura, senza eccessi, o troppo esuberanza, perché il ricordo di questo liquido rubino deve essere soprattutto l’eleganza, la moderazione, lo stile nel sapersi offrire con generosità, ma senza svelare ancora, per ora, tutto di se. E’ nel finale che trovi la forza di questa donna di campagna: calore, pienezza e costanza. Forza che alla distanza, con il tempo, si farà sempre più intensa.